TAGLIATELLE DI FARRO CON PESTO DI BASILICO E RICOTTA

Progetto:

Presentazione

Tutti d’estate adoriamo i piatti semplici e veloci ma senza rinunciare al gusto. E allora cosa c’è di meglio di queste Tagliatelle al pesto fatto in casa con la variante “ricotta di pecora” che fa un po’ le veci del classico pecorino sardo DOP e rende tutto delicatamente cremoso?  Certo il pesto è frullato e non pestato al mortaio e per questo sembrerebbe partire un po’ svantaggiato. Ma a tutto c’è rimedio: per evitare il naturale surriscaldamento che renderebbe il composto amarognolo e meno fragrante, aggiungete un paio di cubetti di ghiaccio e fate andare il frullatore a media velocità e ad intermittenza. Vedrete che bontà. Mi raccomando per farvi perdonare da un eventuale ospite ligure, almeno, al mercato, cercate di comprare qualche bel mazzetto di Basilico Genovese DOP. In molte città si trova e ho scoperto che lo vendono anche on line. Buon appetito e buona estate a tutti!.  

Ingredienti
  • 300 g di Tagliatelle di Farro Luciana Mosconi
  • per il pesto: 25 foglie di basilico, 1 cucchiaio di pinoli, 35 g di parmigiano, 50 ml di olio evo, 15 g di ricotta stagionata di pecora, sale
Preparazione

1- Preparate il pesto mettendo nel bicchiere del mixer le foglie di basilico lavate e asciugate con i pinoli, il parmigiano e la ricotta stagionata. Frullate mentre versate l’olio a filo per formare il pesto.

 

2- Cuocete le Tagliatelle di Farro in acqua bollente e salata avendo cura di non toccare i nidi nei primi due minuti di cottura della pasta.

 

3– Scolate e condite con abbondante pesto di basilico e la ricotta stagionata grattugiata a scaglie.

 

In alternativa
Difficoltà:

FACILE

Preparazione:

20 MIN

Cottura:

4/5 MIN

Dosi per:

4 PERSONE

Categoria
D' ESTATE

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.